Menu

Galleria


Jazzit Fest


Storie di un festival che ha cambiato per sempre i paradigmi del fare cultura in Italia: il primo evento a impatto zero e con una logica "smart" nato per iniziativa spontanea dell'industria jazzistica nazionale SENZA ALCUN FINANZIAMENTO PUBBLICO.

Nel borgo medievale umbro di Collescipoli, sede della redazione di JAZZIT, si è riunita spontaneamente buona parte della comunità jazzistica nazionale, quella che ha pensato fosse necessario - per la prima volta in Italia - vedersi, ascoltarsi, conoscersi e sentirsi "industria" e comunità. 

Questi i numeri: oltre 450 musicisti coinvolti, 130 volontari (compresa la Pro Loco di Collescipoli), 15 case discografiche, 57 giornalisti e 32 fotografi accreditati, 66 promoter, manager e organizzatori di eventi e qualche migliaio di lettori e abbonati di Jazzit giunti da tutta Italia.


® 2017 www.adfotografie.it |

Cel: +39 392 7714803

Ultimo aggiornamento: 11:52 - 15/09/2017
Cookie Policy | Sitemap | Area riservata
by GruppoWeb
Torna su...